Lettera aperta ai Materani da parte degli Edgeryders

Noemi Salantiu's picture

TEMA: 

Un invito a vivere al limite | An invitation to Live On The Edge [ L O T E ]

Carissimi cittadini di Matera, siamo Edgeryders, un gruppo informale di qualche centinaio di persone che vengono da tutta Europa. Ci accomuna l'idea che possiamo contribuire a risolvere problemi molto grandi (come il riscaldamento globale o la crescente precarizzazione) anche se non siamo leaders politici, capitani di industria o accademici famosi, ma semplici cittadini come voi. È molto ambizioso, ma noi lavoriamo duro e abbiamo voglia di imparare.

Dal 29 ottobre al 3 novembre saremo vostri ospiti. Il nostro lavoro comune si svolge quasi sempre su Internet, ma un paio di volta all'anno ci incontriamo fisicamente in eventi che chiamiamo Living On The Edge (parte conferenza, parte festa, parte lavoro concreto). Dopo Strasburgo e Bruxelles nel 2012, il terzo Living On the Edge si terrà nella vostra città.

Arrivare a Matera da posti come Bergen, Lisbona o Cluj-Napoca non è semplicissimo, né particolarmente economico (e noi non abbiamo grandi sponsors, e la maggior parte di noi non è benestante). Però veniamo volentieri, perché un progetto nato da Edgeryders, unMonastery, ha messo radici a Matera. Negli ultimi mesi alcuni di noi hanno avuto l'occasione di venire nella vostra città in connessione con questo, e tutti sono rimasti entusiasti della bellezza dei luoghi e dalla vostra gentilezza e ospitalità. Abbiamo deciso che vale il viaggio – e poi tutti vogliono vedere l'unMonastery!

La lezione più importante che stiamo imparando dal gruppo di unMonastery (che la sta imparando da voi) è quanto è importante una comunità locale coesa e amichevole per la riuscita di un progetto. A Strasburgo e a Bruxelles non abbiamo quasi avuto rapporti con le persone del luogo: a Matera, invece, vorremmo invitarvi a condividere con noi Living On The Edge. Siamo sicuri che possiamo imparare molto gli uni dagli altri, e magari collaborare anche per il futuro. Ci saranno barriere linguistiche, culturali, tutto quello che volete, ma noi stessi siamo tutt'altro che un gruppo omogeneo (veniamo da oltre 30 paesi diversi!). Siamo sicuri che riusciremo a capirci.

Ci sono molte cose che possiamo fare insieme. Per fare qualche esempio, potete collaborare con noi a costruire Living On The Edge; ci sono moltissime attività in cui potreste aiutarci a rendere l'evento più bello. Potete proporvi per raccontare una cosa che vi sta a cuore, o fare foto, o tradurre un po' di cose per fare in modo che nessuno si senta escluso. Se avete un po' di spazio, potete ospitare uno o una di noi per la durata della conferenza – per alcuni di noi un posto dove stare può fare la differenza tra venire e non venire. Oppure potete semplicemente venirci a trovare al Palazzo del Casale, nel cuore del Sasso Barisano, per conoscerci e stare un po' insieme. Pensiamo anche di organizzare una festa di Halloween, e ovviamente siete invitati.

Se vi interessa fare queste cose, o semplicemente volete capire meglio, scrivete a Ilaria o Noemi, in italiano o in inglese, come preferite. Saremo contentissimi di conoscervi. Grazie ancora per l'occasione che avremo presto di visitare la vostra città.

Andrea, Andrei, Alberto, Auli, Bembo, Ben, Dorotea, Noemi, Nadia e altri.

Undefined

32 Comments

Alberto Cottica's picture

Da membro sia della comunità di Edgeryders che della community di MT2019, aggiungo la mia voce a quella di Noemi qui. LOTE sarà un incontro bellissimo, e Matera è il posto giusto perché anche i cittadini se lo vivano da protagonisti e se lo godano fino in fondo. Il mio consiglio, a entrambe le comunità, è di non perdere l'occasione.

B-Link's picture

Sarà un piacere incontrarvi e, nei limiti delle nostre possibilitá, dare una mano. Con qualche possibilità nello stesso periodo si svolgerà negli stessi giorni a Matera il progetto MateraCrea, un meeting di youth workers provenienti da diversi paesi europei. Stiamo ancora definendo le date esatte, ma sarebbe bello un incontro con gli Edgeyers. Teniamoci in contatto!

Raffa Pontrandolfi's picture

Benvenuta Noemi!
Io posso mettere a disposizione casa mia, che può ospitare una persona durante il Living on The Edge e aiutarvi nell'organizzazione dove e se serve.

Non parlo bene inglese, ma come hai detto anche tu, sono sicura che riusciremo a capirci e lo vivrò come un momento per "fare pratica" ;)

Vi aspettiamo, sicuri che questa esperienza arricchirà sia noi che voi.

Living On The Edge
Living On The Edge
Living On The Edge
Ida Leone's picture

Io sono a vostra disposizione per qualunque cosa possa essere utile. Non vivo a Matera, quindi non posso ospitare, peró posso utilizzare la mia rete personale per capire chi puó farlo, twittando un appello e chiamando un po' di persone live :) 

Vi assicuro poi la mia collaborazione per la promozione della vostra venuta, per contatti, logistica, tutto quello che vi puó servire, ditemi e vediamo come posso aiutarvi :)

Benvenuti!!

Massimo's picture

Anche io sono pronto a darvi una mano a livello di organizzazione e di idee.Siamo felicissimi di ospitarvi perchè la vostra organizzazione ed il vostro progetto,Unmonastery,incarna lo spirito della candidatura cioè quello di portare a Matera l'Europa e portare un po' di Matera in tutte Europa e sono certo che quando ritornetete a casa da questa fantastica esperienza tutti voi porterete un po' di Matera nel cuore.Anchio non mastico molto bene l'inglese,ma anche con i gesti ci capiremo.Tra l'altro sarà un periodo più soft per gli esami e sarà più libero.A presto!

Massimo's picture

Purtroppo casa mia è strettina,a malincuore non posso ospitare nessuno,ma come ida posso darvi una grossa mano nel capire chi può farlo o ricercare qualche bed and breakfast accessibile,posso riferire direttamente con ilaria con cui ho contatti su facebook ;)

sergio il Vagabondo's picture

il mio B&B è a disposizione gratuitamente per queste iniziative e ovviamente spargo la voce alla community degli Angeli per Viaggiatori locale e a quella del circuito degli alloggi del Vagabondo. Come associazione il Vagabondo siamo ben lieti di dare una mano, ne parlo con Ilaria per capire meglio il da farsi

Alberto Cottica's picture

Wow, che accoglienza. Grazie davvero a tutti. Sergio, in effetti stavo anch'io pensando a chiedere una mano a Angeli... l'ho vista nascere ai tempi di Kublai, e ho scoperto che siete diventati forti anche a Matera. Che comunque è un bel segnale. :-)

Ilaria d'Auria's picture

Sergio, secondo me la piattaforma degli Angelfortravellers potrebbe essere lo strumento per canalizzare tutto il traffico che si genererà intorno all'evento LOTE. Che ne dici? Se ti va possiamo riflettere a cosa sia funzionale per tutti - sia in termini di praticità sia in termini di far crescere le rispettive comunità senza disperdere traffico - e postiamo una missione sulla community che invita coloro i quali sono disponibili per aprire le loro case di farlo via la piatatforma A4T. Che dici?

Tra parentesi, ricordo che questa missione già parlava di "Case Aperte" in occasione del 2 Luglio :)

Questo meccanismo di ospitalità risponde al tema del turismo dell'amicizia e dell'amore, postato qui dalla nostra materana2019 Loredana Paolicelli!

Nadia's picture

Wow!

Grazie a tutti, che bello a inscriversi e login per la prima volta e trovare tutti belle esspressioni della hospitalita. Matera mi piace da un paio di anni e non potermi imagginare un posto e communita pie bella per unMonastery. Fammi sapere se posso essere utile in qualche modo!

saluti

Massimo's picture

Bravo Sergio,mi era sfuggito che hai appena aperto un bed e breakfast,io ne conosco degli altri per cui riferisco anche io ilaria,ospitare gente che ha voglia di fare e produrre nella nostra città,per noi è un grande onore e ed è il benvenuto!

piersoft's picture

Benvenuti a tutti. Matera cerca di presentarsi per quello che è dentro: una città ospitale da sempre. spargerò la voce per trovare altri volontari ospitanti. !

K's picture

Hi! I'm Ksenya, I'm coming to LOTE too. Thanks all for welcoming Edgeryders so nicely, can't wait till I get to Matera! 

 

Gennaro Loperfido's picture

Ciao, purtroppo non sarò a Matera in quei giorni. Se posso dare un piccolo suggerimento, provate a contattare la Casa Per Ferie Sant'anna  http://www.santannamatera.it/. E' una eccellente struttura che potrebbe offrire l camere a prezzi  molto vantaggiosi. Buon lavoro

Ilaria d'Auria's picture

Caro Gennaro, innanzitutto benvenuto e grazie di essere intervenuto! L'ospitalità dei Materani colpisce ancora. Ho preso nota della Casa Sant'Anna tra le strutture di riferimento. Per il momento privilegiamo la "dormita dall'abitante" per favorire incontri e scambi tra persone, anche questa è crescita del territorio! Se poi vorrai seguire cio che avremmo combinato durante quei giorni, sicuramente ci sarà un feedback di tutto cio! Grazie ancora

jessy jetpacks's picture

ciao mi chiamo Jessy, sono anche venuta a matera a Lote 3. grazie molto per l'apertura di una strana comunità di 'edgeryders'. abbiamo un sacco di buone idee e persone che vogliono, ma la cosa è venuta fuori di Matera! persone in tutto il mondo si trovano ad affrontare gli stessi problemi e condividere le stesse gioie, mi auguro che si possa celebrare alcune gioie e contribuire a risolvere alcuni problemi insieme. i cittadini di Matera si stanno molto calda e generosa. grazie.

Ilaria d'Auria's picture

Carissima Jessy, benvenuta sulla community! E bellissimo vedere i ponti che si creano tra la comunità degli Edgeryders e quella di MT2019, cosi come sarà fantastico affrontare da Matera problemi comuni. Sarà indimenticabile! 

Ida Leone's picture

Thank you for your big challenge using Italian :) Google Translate does miracles :) Welcome in our community, Jessy, we hope to see you in October in Matera

jessy jetpacks's picture

haha :) Ho imparato italiano su Duolingo ma io non sono ancora molto buona. Trovo l'ortografia abbastanza difficile. Google Translate è veramente mi aiuta :) .

ha fatto l'ultimo post uscito ok in traduzione?

Ilaria d'Auria's picture

It's great, my friend... and once you're in Matera we'll get you going with local dialect :)

Antonia Dartizio's picture

Cara Noemi, mi piacerebbe sapere se nel gruppo c'è qualche ragazza francese (io conosco il francese ma pochissimo l'inglese) per decidere di conseguenza. Grazie!

Antonia Dartizio's picture

Non avendomi risposto Auli ho deciso di scrivere a Elena dando la mia disponibilità ad accogliere due ragazze durante il loro soggiorno a Matera. Aspetto sue notizie per potermi organizzare anche se è pur vero che c'è tempo.  

Antonia Dartizio's picture

Ksenya mi ha risposto e cercherà lei di mettersi in contatto con un'altra ragazza che parla francese. Grazie per la tua disponibilità.

Antonia Dartizio's picture

Potrei, anche perché l'ho sempre fatto accogliendo ragazze universitarie (stagiaires) fino a due anni fa, da quando sono in pensione, purtroppo! Chiaramente dovrei parlarne a mio marito prima. A presto!